A Gus piaceva di più il teaser…

Gus Larking recensisce poster sul suo sito Movie Poster Addict. Questa la sua “sentenza” sul poster finale di The Spirit

Ed ecco che una delle più interessanti campagne-poster dell’anno giunge al capolinea. Onestamente, pur rimanendo una buona campagna, credo abbia toccato l’apice troppo presto. Il teaser poster, infatti, era tutto ciò che potessi desiderare per un poster di questo film: aggressivo, sofisticato e con uno stile visivo chiaro e definito. I successivi poster ci mostravano qualcosa in più sui personaggi e sembravano sì affascinanti, ma non sono mai stati in grado di restituire quell’apice. E la recente aggiunta dell’arancio e del marrone ai poster non mia ha reso poi così felice.

Ciò non significa che quest’ultimo non sia un buon poster. È molto creativo, energico e ha diversi elementi originali ma manca di un messaggio chiaro per “vendere” il film o uno stile visivo riconoscibile che spinga la gente ad interessarsi. Così, come strumento di marketing io penso sia meno efficace di quanto sperassi. Sebbene mi piaccia molto guardarlo, è invece il teaser quello che attaccherò sulla mia parete un giorno di questi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: