Archive for the Stampa Category

Sexy, caleidoscopico e sperimentale: The Spirit visto da Ciak

Posted in Stampa with tags , , on gennaio 2, 2009 by Casty

Ciak ha pubblicato, all’interno di uno speciale sui 100 film più attesi dei prossimi sei mesi, la recensione di The Spirit, firmata da un abbastanza soddisfatto Luca Barnabè.

Continua a leggere

Spirit in copertina su XL

Posted in Stampa with tags , , , , , , , , on dicembre 6, 2008 by Casty

Direttamente da xl.repubblica.it:

XL dedica la copertina del numero di dicembre al film, nelle sale a Natale, su un Supereroe diverso dagli altri, tornato dagli inferi armato di buonumore e voglia di belle donne. Diretto da Frank Miller, un marchio di fabbrica.

Ben 7 le pagine dedicate al film all’interno della rivista; ampio speciale anche online, con featurette, articolo, intervista a Miller e una piccola photogallery, che ci regala questo tris di foto inedite… cliccate per ingrandire:

Best Movie: Speciale The Spirit

Posted in Stampa with tags , , , , , , , , , on dicembre 1, 2008 by Casty

Ampio spazio a The Spirit nel numero di dicembre di Best Movie (appena uscito in edicola), che allega quattro poster del film e propone una interessante intervista a Frank Miller, che vi proponiamo qui sotto.

Perchè The Spirit?
Quando mi è stato chiesto di realizzare un film dal fumetto, la mia prima reazione è stata negativa. Poi, è bastato un minuto per ripensarci: ho realizzato che non potevo permettere a nessun altro di farlo. Quando sai che una persona cara sta per morire rinunci a tutto purchè questo non accada. È stata questa la mia reazione: non fare morire The Spirit e non far morire Eisner. Mentre lo dirigevo mi chiedevo: cosa ne penserà lui? Come lo realizzerebbe il vecchio Eisner? Era come se percepissi la sua voce che mi indicava quello che dovevo o non dovevo fare. Continua a leggere

Lunga intervista di Ciak a Frank Miller

Posted in Stampa with tags , , , , , , , on agosto 3, 2008 by Casty

Ciak ha incontrato Frank Miller allo studio Orphanage di San Francisco, dove la squadra addetta agli elaborati effetti visivi sta ultimando la complessa postproduzione. A seguire la lunga, interessantissima intervista che ne è scaturita, pubblicata nel numero di agosto della rivista, in edicola dallo scorso 31 luglio.

Continua a leggere

Articolo di FilmTv

Posted in Stampa with tags , , on luglio 6, 2008 by Casty

FilmTv ha dedicato a Spirit questo articolo nel numero 27/2008 della rivista (sotto, la copertina), a pagina 4 nella rubrica CINEnews.

È tra i film più attesi della seconda parte della stagione The Spirit, graphic-movie-novel scritta per lo schermo e diretta da Frank Miller, geniale autore di arte in sequenze. Sul sito http://www.mycityscreams.com potete già vedere il trailer, tanto per rendervi conto di essere in piena atmosfera visionaria alla Sin City. Il progetto (al di là degli esiti) è assai interessante, perchè il personaggio di The Spirit è stato inventato dal leggendario Will Eisner, maestro riconosciuto di Miller. I due sono tra l’altro “protagonisti” di un meraviglioso libro-intervista Eisner/Miller. Conversazioni sul fumetto che vi consigliamo caldamente. Lo Spirito del titolo è uno sbirro morto e risorto (interpretato da Gabriel Macht) che lotta contro il male nell’immaginaria Central City. La sua nemesi si chiama Octopus (Samuel L. Jackson), un criminale in cerca del segreto dell’immortalità. Ad aiutare il nostro fantasmatico eroe, la spregiudicata vicina di casa Silken Floss (Scarlett Johansson), che fa il paio con la ladra Eva Mendes. The Spirit esce in Usa il giorno di Natale.

Grazie a Magnolia per la segnalazione.

Best Movie lo ha presentato così

Posted in Stampa with tags , , , , on giugno 4, 2008 by Casty

Dopo quello di Ciak, che potete vedere in questa pagina, eccovi l’articolo (dal titolo FRANK MILLER: REGIA CULT) che Best Movie ha dedicato a Spirit nella rubrica MovieNews del numero di maggio:

Dirige per la prima volta da solo Frank Miller, il creatore del fumetto cult Sin City (oltre che di Watchmen, di cui ha girato l’adattamento cinematografico Zack Snyder), di cui co-diresse con Robert Rodriguez la trasposizione sul grande schermo. Per la sua prima prova da “regista singolo”, Miller ha puntato però non su una sua creatura, ma su The Spirit, firmato da Will Eisner, di cui dice: “Lo conosco da 25 anni, è un mio mentore oltre che grande amico, e mi ha insegnato molto, non solo sui fumetti”. Per farlo ha radunato attorno a sé un cast importante di cui fanno parte Scarlett Johansson e Samuel L. Jackson, Eva Mendes e Paz Vega, oltre alla ritrovata Jaime King, già in Sin City. Protagonista della storia è il poliziotto Denny Colt (Gabriel Macht), che viene ucciso in servizio e torna in vita sotto forma di The Spirit per continuare ad opporsi alle forze del male che minacciano la sua città, l’immaginaria Central City. Sul suo percorso incrocerà anche molte belle donne, intenzionate a sedurlo, innamorarsene… o ucciderlo.

Anche Best Movie, come Ciak, ha fatto uso di immagini non propriamente “legali”… Sono quelle che potete vedere qui sopra.

Ciak: articolo e foto discussa

Posted in Stampa with tags , , on maggio 28, 2008 by Casty

Ecco l’articolo, dal titolo GIUSTIZIERE DELL’ALTRO MONDO, apparso sul numero di maggio della rivista mensile Ciak:

Esordio individuale da regista per Frank Miller, dopo che Robert Rodriguez gli ha insegnato i basilari in Sin City e Zack Snyder ne ha fatto un nome noto anche ai mercanti di cinema, non solo agli intellettuali, grazie a 300. Ma per chi se ne intende di fumetti la vera garanzia è il nome di Will Eisner cha ha portato le graphic novel al rango di letteratura e poesia. Inventò Spirit nel 1940, come personaggio seriale per le strip dei quotidiani: un misterioso vigilante senza tutina da supereroe (una mascherina sugli occhi, fedora, guanti e completo blu) che amministra il bene, smascherando e punendo i cattivi. In realtà, ecco lo spunto soprannaturale, è un detective ucciso e risorto (da qui Spirit), per niente immune alle seduzioni materiali, a cominciare dalle belle donne. Gabriel Macht è Spirit, Samuel L. Jackson l’immancabile cattivo (Octopus), Scarlett Johansson ed Eva Mendes le pupe Silken Foss e Sand Seref. Aria da film noir, femme fatale e triangoli amorosi, in una New York ribattezzata Central City e ricostruita con la stessa tecnica di Sin City: “La mia città urla, lei è la mia amante, io sono il suo spirito”.

Insieme all’articolo questa immagine di Gabriel Macht nei panni del protagonista:

Gabriel Macht/Spirit

Si tratta di una foto uscita sul web qualche mese fa e subito fatta rimuovere dalla Lionsgate…